Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Discussioni legate alla Politica e alla Storia del XX secolo
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 1380
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da heyoka » 12 giu 2019, 17:31

ItaloPatriota ha scritto:
11 giu 2019, 23:33
Ah! Pure l'Italia e' andata avanti. Il Rinascimento! Dopo Roma, fu la volta di Firenze di fregiarsi del titolo di citta' piu' ricca del mondo. Venezia nedaglia di bronzo, fratello Pigafetta. ;)
Diciamo che i Toscani sanno vendersi meglio, ma I Veneti sono stati e sono al top.
Ritornando al Rinascimento sono i VENETI sono stati PRIMI in assoluto, come esploratori.
Marco Polo, con il padre e lo Zio, sono stati i PRIMI Europei, ad andare in Cina.
La stragrande maggioranza, compreso il nostro Storico della sottomutua, è convinto che a scoprire l' America sia stato il genovese Colombo, mentre in realtà, i Fratelli ZEN, sono arrivati in America ben 100 anni prima di Colombo.
Ironia della sorte, a dare il nome di America al nuovo mondo scoperto dai VENEZIANI e in seconda battuta da Colombo, è stato il Toscano Vespucci che non ha scoperto niente.
Del Veneto Pigafetta, oltre che al nostro storico della sottomutua, anche tu non ne sapevi niente, ma Lui è stato il primo esploratore a circumnavigare il globo.
Anche il primo Banco, pare sia nato a Venezia.
Senza nulla alla bellezza artistica di Firenze, non vorrai metterla al confronto con Venezia spero.
A tutt'oggi la Repubblica di Venezia vanta il record di longevità; più di un MILLENNIO di GLORIOSA storia.

Avatar utente
heyoka
Messaggi: 1380
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da heyoka » 12 giu 2019, 18:28

E se Italo Patriota,fosse il nostro amico, Carletto????

Avatar utente
nerorosso
Messaggi: 732
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da nerorosso » 12 giu 2019, 18:56

pigafetta ha scritto:
12 giu 2019, 18:28
E se Italo Patriota,fosse il nostro amico, Carletto????
Ne dubito. Conoscendo Carletto l'avrebbe detto. E poi scrivono in maniera diversa...
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)

Avatar utente
ItaloPatriota
Messaggi: 72
Iscritto il: 10 giu 2019, 14:28

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da ItaloPatriota » 12 giu 2019, 19:29

Non sono Carletto, ma devo averla fatta nel letto pure io. Non ricordo. Firenze, da quanto ne so, fu la citta' piu' ricca del mondo conosciuto, coi Medici. Venezia fu terza in questa speciale classifica. :) Quanta gloria! Di Pigafetta non ricordavo il nome, colpevolmente, poi ho letto e rammentato. La colpa e' anche dei nostri insegnanti. Noi italiani delle ultime generazioni siamo fatti cosi'. Dobbiamo migliorare in questo. Degli altri straordinari personaggi di cui parli non so nulla davvero. Chiedo venia. Meriterebbero la considerazione che avrebbero altrove. Li studiero'.
Dame e cavalieri, pongo penna e spada al servizio della Corte d'Italia

Avatar utente
nerorosso
Messaggi: 732
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da nerorosso » 12 giu 2019, 19:38

ItaloPatriota ha scritto:
12 giu 2019, 19:29
Non sono Carletto, ma devo averla fatta nel letto pure io. Non ricordo. Firenze, da quanto ne so, fu la citta' piu' ricca del mondo conosciuto, coi Medici. Venezia fu terza in questa speciale classifica. :) Quanta gloria! Di Pigafetta non ricordavo il nome, colpevolmente, poi ho letto e rammentato. La colpa e' anche dei nostri insegnanti. Noi italiani delle ultime generazioni siamo fatti cosi'. Dobbiamo migliorare in questo. Degli altri straordinari personaggi di cui parli non so nulla davvero. Chiedo venia. Meriterebbero la considerazione che avrebbero altrove. Li studiero'.
Ma quanti anni hai Patriota?
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)

Avatar utente
ItaloPatriota
Messaggi: 72
Iscritto il: 10 giu 2019, 14:28

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da ItaloPatriota » 12 giu 2019, 19:51

Ah! Credo che la prima banca "moderna" sia stata genovese cosi' come il primo "finanziere" che invento' l'interesse composto o qualcosa del genere. Ho bisogno di Sempreasinistra perche' non ricordo bene. :)
Dame e cavalieri, pongo penna e spada al servizio della Corte d'Italia

Avatar utente
ItaloPatriota
Messaggi: 72
Iscritto il: 10 giu 2019, 14:28

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da ItaloPatriota » 12 giu 2019, 19:52

Tra pochi giorni ne compiro' 53, fratello nerorosso.
Dame e cavalieri, pongo penna e spada al servizio della Corte d'Italia

Avatar utente
nerorosso
Messaggi: 732
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da nerorosso » 12 giu 2019, 20:04

ItaloPatriota ha scritto:
12 giu 2019, 19:52
Tra pochi giorni ne compiro' 53, fratello nerorosso.
Aahhh… Ma siamo quasi coetanei, io ne compio tra poco 55.

Segno zodiacale?
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)

Avatar utente
ItaloPatriota
Messaggi: 72
Iscritto il: 10 giu 2019, 14:28

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da ItaloPatriota » 12 giu 2019, 20:45

Gemelli. Voi, messere? A 15 anni ero coi celti, a 20 con Giulio Cesare, a 25 con Agilulfo, intorno ai 30 con i Visconti e poi gli Sforza e Giovanni dalle Bande Nere, negli anni successivi con La Marmora, Garibaldi e Crocco. A 40 anni con Baracca e poi con Armando Diaz. Poi ancora con D'Annunzio e Mori. All'eta' di 45 anni con Pertini dopo varie avventure anche in Africa. Pochi anni fa ero con Falcone e Borsellino. Lo scrivo con tutto il rispetto e l'ammirazione che si meritano, Almeno finche' qualcuno non mi dimostri il contrario. Delle altre avventure con Fieramosca, Doria, Polo, Colombo, Cangrande, gli Este, altri Medici, i Dogi, i Borgia, Fra Diavolo e migliaia di altri grandi magari si discorrera', altresi'. :D Abbraccio montefeltriano.
Dame e cavalieri, pongo penna e spada al servizio della Corte d'Italia

Sempreasinistra

Re: Tutti i dubbi storici: risposte e discussioni

Messaggio da leggere da Sempreasinistra » 12 giu 2019, 20:52

ItaloPatriota ha scritto:
11 giu 2019, 23:20
Mi scandalizzi un po' quando scrivi che avversari ed alleati hanno ragione ad esaltarsi, mentre noi no, non sia mai
E perché dovremmo esaltarci? Finché siamo stati la culla dell'impero romano avevamo un peso immenso nelle vicende europee. Ma dopo? Terra di conquista, di scambi e di baratti imperiali. Qualche sporadica eccezione, come la Venezia dei Dogi o le città della Lega Lombarda ai tempi del Barbarossa.
Ma quando le grandi monarchie nazionali sostituivano lo stato feudale noi stavamo ancora a combattere col vicino di cortile. Non abbiamo mai imbastito qualcosa che potesse durare almeno due generazioni.

Arretrati economicamente, socialmente, culturalmente, appesantiti dal clero, dall'imminente controriforma. Indietro sullo sviluppo tecnologico, sull'alfabetizzazione e con una capacità militare irrisoria.

L'unità è stata un misto tra la bravura di Cavour, culo e l'ambizione di Garibaldi. Uno stato monarchico guidato da un governo liberale che ci ha messo 40 anni prima di iniziare un misero sviluppo industriale con decenni di ritardo. Le abbiamo prese in Etiopia, in Libia e poi in Veneto ai tempi della Grande Guerra.

Se paragoniamo il percorso delle altre nazioni nello stesso range temporali capirai che c'è ben altro da raccontare.

Rispondi