Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Discussioni riguardanti la politica europea
marinogiuliocesare
Messaggi: 112
Iscritto il: 23 lug 2019, 11:40

Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da marinogiuliocesare » 13 nov 2019, 18:39

Mi sono chiesto il perchè in questi ultimi tempi, la destra va sempre più avanti, sia in Italia che in Europa. Cosa c'è : un virus, un incantesimo di massa o altro? E' per loro meriti intrinsechi, per idee, per progetti proposti, per saper risolvere tutti i nostri problemi economici e sociali? Non credo proprio, ma, piuttosto, oltre per l'indubbia debolezza delle sinistre, da tempo in declino, spesso divise e prive di forti leaders, le destre crescono per : la capacità di far leva sulla paura “dell'invasione straniera” o sul bisogno di ordine e sicurezza e anche per la loro abilità oratoria ad incantare la gente. Sono motivazioni di primaria importanza e che risolvono tutti i nostri problemi? Mah! Non credo proprio. Ma c'è anche un altro motivo che trova ragione nella politica internazionale, che, forse, non è molto noto al “popolo” che, solitamente, non vede al di là del proprio naso e si bea del facile slogan “prima gli italiani”. Questo popolo non si è accorto che è in atto una nuova “guerra fredda” tra USA e Cina, guerra che si combatte non con le armi, ma in campo economico e soprattutto per la supremazia tecnologica. In questa guerra fredda si inserisce poi la Russia di Putin, tanto amata da Salvini. Ebbene, sia Trump, che la Cina, che Putin hanno l'obiettivo, per ragioni varie, di indebolire l'Europa. Come farlo? Semplice, erodendola dall'interno; sanno cioè che favorendo con ogni mezzo tecnologico “i sovranisti”, L'Europa, già in crisi interna, rischia il collasso. I mezzi per farlo non mancano certo e sono subdoli e non evidenti. Coi loro potenti mezzi tecnologici cercano, da un lato, di carpire informazioni e, dall'altro, di fornirne altre per condizionare subdolamente l'opinione pubblica. Questo è un vero, anche se non tanto compreso pericolo, perchè con la vittoria dei sovranisti, l'Europa non avrebbe più alcun peso internazionale e le varie nazioni europee conterebbero come il due di coppe, il tutto a favore di Cina e Russia ed anche dell'isolazionista Trump. Però, con tutte queste miopie del “popolo” nazionali e internazionali, le destre vanno avanti, ma ci si chiede dove? Qualcuno dirà che queste sono storie tutte da dimostrare, Ma, purtroppo, non è così e, a livello internazionale, lo sanno benissimo.

cuneoman
Messaggi: 685
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da cuneoman » 13 nov 2019, 19:15

Perchè?

Perchè non hanno mai governato
Perchè fanno promesse facili che non possono mantenere
Perchè parlano facile, "stampiamo soldi", "costruiamo muri", ""il debito può essere infinito", "noi siamo i migliori al mondo, sono i cattivi a tenerci sotto", "più pelo per tutti", "aboliamo le tasse e raddoppiamo gli stipendi", "colpa dei poteri forti".
Vivere di slogan è facile e diretto, poi arrivati al governo....
Non ricordo quale era il governo greco che aveva vinto grazie alle promesse contro l'austerity dell'Europa, poi quando era lui a dover decidere si è scoperto essere tutta propaganda

cuneoman
Messaggi: 685
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da cuneoman » 13 nov 2019, 19:16



Oh, un giornalista che fa domande, perchè possono anche farle? Beer4

marinogiuliocesare
Messaggi: 112
Iscritto il: 23 lug 2019, 11:40

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da marinogiuliocesare » 13 nov 2019, 22:55

cuneoman ha scritto:
13 nov 2019, 19:15
Perchè?

Perchè non hanno mai governato
Perchè fanno promesse facili che non possono mantenere
Perchè parlano facile, "stampiamo soldi", "costruiamo muri", ""il debito può essere infinito", "noi siamo i migliori al mondo, sono i cattivi a tenerci sotto", "più pelo per tutti", "aboliamo le tasse e raddoppiamo gli stipendi", "colpa dei poteri forti".
Vivere di slogan è facile e diretto, poi arrivati al governo....
Non ricordo quale era il governo greco che aveva vinto grazie alle promesse contro l'austerity dell'Europa, poi quando era lui a dover decidere si è scoperto essere tutta propaganda
purtroppo molti italiani non lo capiscono

cuneoman
Messaggi: 685
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da cuneoman » 14 nov 2019, 0:21

Oggi B. ha detto che hanno già raggiunto quota 150.000 firme per mettere in Costituzione un tetto alla pressione fiscale, circa 250 miliardi di € ogni anno... E ho detto tutto!!

Avatar utente
heyoka
Messaggi: 1376
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da heyoka » 14 nov 2019, 7:21

Lor Signori dovrebbero chiedersi se questa Europa è una Europa dei Popoli Europei o se, sotto mentite spoglie non è altro che il Terzo tentativo di fare una Europa NAZISTA, come avevano cercato di fare prima Napoleone Bonaparte e poi Adolf Hitler.
Non per niente gli autori di questo Terzo tentativo NAZISTA è capitanato da Franza e ALEMAGNA.
Meditate TROTONI....
Meditate...

cuneoman
Messaggi: 685
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da cuneoman » 14 nov 2019, 13:24

Ma il 51% del parlamento europeo è composto da Francesi e tedeschi? Su 27 Stati hanno la maggioranza assoluta?

PS marinogiuliocesare, mi rettifico, qualcuno di quei partiti ha governato per molti anni, ma cambiato il capo si è rifatta la verginità!

Avatar utente
Alfa
Messaggi: 1481
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da Alfa » 14 nov 2019, 16:57

cuneoman ha scritto:
14 nov 2019, 13:24
PS marinogiuliocesare, mi rettifico, qualcuno di quei partiti ha governato per molti anni, ma cambiato il capo si è rifatta la verginità!
Chi invece ha cambiato nome per 3 volte....crede di essere rinato senza la sua ideologia comunista che però è sempre viva e vegeta. Ma questo non conta!

Avatar utente
Gasiot
Messaggi: 649
Iscritto il: 8 giu 2019, 22:01

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da Gasiot » 14 nov 2019, 17:29

è un domanda semplice che richiede una risposta altrettanto semplice
definendo destre quelli che avanzano in consensi vuol semplicemente dire che loro avanzano perchè arretrano i sinistri
se si va a cercare il motivo poi diventa complicato , ci metterei dentro insoddisfazione ,incomprensione ,delusione ecc.... ma non sta a me studiare la situazione perchè non sono sinistro
piuttosto mi rode che non essendo sinistro mi debba accollare l'appellativo di destro e non mi sento tale
“Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso.”
DESMOND BAGLEY

Vento
Messaggi: 146
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48

Re: Perchè le destre avanzano in Italia e in Europa?

Messaggio da leggere da Vento » 20 nov 2019, 19:05

marinogiuliocesare ha scritto:
13 nov 2019, 18:39
Mi sono chiesto il perchè in questi ultimi tempi, la destra va sempre più avanti, sia in Italia che in Europa. Cosa c'è : un virus, un incantesimo di massa o altro? E' per loro meriti intrinsechi, per idee, per progetti proposti, per saper risolvere tutti i nostri problemi economici e sociali? Non credo proprio, ma, piuttosto, oltre per l'indubbia debolezza delle sinistre, da tempo in declino, spesso divise e prive di forti leaders, le destre crescono per : la capacità di far leva sulla paura “dell'invasione straniera” o sul bisogno di ordine e sicurezza e anche per la loro abilità oratoria ad incantare la gente. Sono motivazioni di primaria importanza e che risolvono tutti i nostri problemi? Mah! Non credo proprio. Ma c'è anche un altro motivo che trova ragione nella politica internazionale, che, forse, non è molto noto al “popolo” che, solitamente, non vede al di là del proprio naso e si bea del facile slogan “prima gli italiani”. Questo popolo non si è accorto che è in atto una nuova “guerra fredda” tra USA e Cina, guerra che si combatte non con le armi, ma in campo economico e soprattutto per la supremazia tecnologica. In questa guerra fredda si inserisce poi la Russia di Putin, tanto amata da Salvini. Ebbene, sia Trump, che la Cina, che Putin hanno l'obiettivo, per ragioni varie, di indebolire l'Europa. Come farlo? Semplice, erodendola dall'interno; sanno cioè che favorendo con ogni mezzo tecnologico “i sovranisti”, L'Europa, già in crisi interna, rischia il collasso. I mezzi per farlo non mancano certo e sono subdoli e non evidenti. Coi loro potenti mezzi tecnologici cercano, da un lato, di carpire informazioni e, dall'altro, di fornirne altre per condizionare subdolamente l'opinione pubblica. Questo è un vero, anche se non tanto compreso pericolo, perchè con la vittoria dei sovranisti, l'Europa non avrebbe più alcun peso internazionale e le varie nazioni europee conterebbero come il due di coppe, il tutto a favore di Cina e Russia ed anche dell'isolazionista Trump. Però, con tutte queste miopie del “popolo” nazionali e internazionali, le destre vanno avanti, ma ci si chiede dove? Qualcuno dirà che queste sono storie tutte da dimostrare, Ma, purtroppo, non è così e, a livello internazionale, lo sanno benissimo.
Sta finendo la stagione delle utopie e sta iniziando quella del realismo. Secondo Huntington e tanti altri si sta chiudendo un ciclo, quello delle ideologie, e si sta aprendo un altro, quello delle culture, dei popoli, delle civiltà, come lui dice. Poi, si sa, la ruota gira e ricominceranno i deliri, ma altri e tra molto tempo. Questo secondo la storiografia più accreditata.
Quindi movimenti e partiti utopisti e ideologici, come la nostra sinistra ex-comunista, lentamente dovrebbero sparire, almeno per un pò, mentre movimenti e partiti legati al territorio, che esprimono le esigenze e i sentimenti della gente e non i sogni delle élites, dovrebbero emergere.
Per quanto riguarda USA e Cina, penso si tratti di normale competizione per la leadership mondiale e non di guerra fredda, che ha senso solo tra diversi, come erano sovietici utopisti e americani realisti, mentre questi due bene o male sono ambedue più o meno capitalisti, affaristi e imperialisti.
Quanto all’Europa credo che nessuno voglia distruggerla, per il semplice motivo che lo sta facendo egregiamente da sé, grazie proprio alla sinistra utopista che la guida verso paradisi globali, ovvero verso il nulla. Paradossalmente (ai tuoi occhi), solo i sovranisti, se lo vorranno, potranno salvarla, riconvertendola in aggregato di Stati sovrani, uniti da poche esigenze comuni, come la difesa dai disastri del globalismo, in primis le invasioni, che stanno per distruggere il mondo come lo conosciamo.

Rispondi