Un elenco spaventoso

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
nerorosso
Messaggi: 729
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34

Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da nerorosso » 16 nov 2019, 15:38

Il pauroso elenco di tutte, forse nemmeno tutte, le aziende di pregio italiane svendute a potentati esteri.

http://appelloalpopolo.it/?p=54022

Prima Repubblica, c'è da rimpiangerti…
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)

Ghino di Tacco
Messaggi: 188
Iscritto il: 15 set 2019, 22:23

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da Ghino di Tacco » 16 nov 2019, 16:33

Forse ci sarebbe da riflettere sulle nuove generazioni:
I figli o nipoti dei grandi imprenditori italiani!!!
Qui tra Milano Lecco e Brianza volendo fare un elenco di figli ciula ne uscirebbe una lista altrettanto spaventosa!!
È dall’ironia che comincia la libertà.
Victor Hugo

cuneoman
Messaggi: 685
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da cuneoman » 16 nov 2019, 17:52

nerorosso ha scritto:
16 nov 2019, 15:38
Il pauroso elenco di tutte, forse nemmeno tutte, le aziende di pregio italiane svendute a potentati esteri.

http://appelloalpopolo.it/?p=54022

Prima Repubblica, c'è da rimpiangerti…
Mettiamo i puntini sulle "i", quali sono stati i motivi? Mica li hanno ricattati ed erano aziende private, non pubbliche.
- Liberismo...e andiamo a vedere chi sono i liberisti in Italia.
- Crisi 2008, tasse, Monti. Andiamo a vedere chi ha votato quelle leggi e chi ci ha portato con le mutande in mano al 2008.
- Svalutazione. Questa non c'è stata perchè abbiamo l'Euro, ma se ci hanno comprato con una moneta europea, figuriamoci con una moneta svalutata come tanti vorrebbero, costeremmo la metà e saremmo ancor più appetibili.

Poi anche qui, c'è chi sostiene che lo Stato deve intervenire il meno possibile e chi vorrebbe perfino nazionalizzare, non parlo di Ilva o Banche. Penso che le strategie economiche si fanno a 360° e non solo per motivi politici di consenso nell'immediato, se una regola vale per uno deve valere per tutti. Ovviamente sempre che non sia un bene importante per lo Stato come Ferrovie, acciaio, acqua.... Beh, lasciamo stare l'acqua, anche qui c'era gente che voleva privatizzare, e se lo fai possono arrivare gli italiani come gli stranieri, il passo è breve.

Piuttosto guardiamo Fiat, un conto è non fare nulla se veniamo acquisiti, un altro è un governo che aiuta in tutti i modi un'azienda per andare all'estero. E non parliamo di un'aziendina di 20 operai.

Quoto Nerorosso, articolo che fa riflettere

cuneoman
Messaggi: 685
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da cuneoman » 16 nov 2019, 17:56

nerorosso ha scritto:
16 nov 2019, 15:38
Prima Repubblica, c'è da rimpiangerti…
Mi ero perso questa frase...
Beh, non esageriamo, con tangentopoli, stragi, mafia ecc se la giocano

Sayon
Messaggi: 1751
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da Sayon » 16 nov 2019, 19:41

nerorosso ha scritto:
16 nov 2019, 15:38
Il pauroso elenco di tutte, forse nemmeno tutte, le aziende di pregio italiane svendute a potentati esteri.

http://appelloalpopolo.it/?p=54022

Prima Repubblica, c'è da rimpiangerti…
A me fa paura andare a leggere il link. Avete enunciato varie teorie, ma la verita' e' che se ne vanno o svendono o i trasferiscono perche in Italia non guadagnano abbastanza. Da noi ce l' ODIO verso ogni forma di profitto come se questo fosse un peccato. Io invece ragiono che l' importante e' che i peccati (d'ingordigia, venalita' o checchessi) non li faccia io, ma non ho nulla in contrario che lo facciano gli imprenditori o i comercianti. Diventeranno ricchissimi? Bene, cosa ci perderei io? Sono i ricchi che creano offerta di lavoro e spendono nel Paese. magari RITORNASSERO tutte le imprese e ci fossero il 300% di ricchi in piu in Italia. Staremmo meglio TUTTI, pagheremmo (noi) meno tasse, ci sarebbe lavoro e l' Italia sarebbe in espansione economica. Ma questo, con TRE partiti di sinistra al governo, e' come parlare in frankestainese. Non capiscono nulla d'economia.

Avatar utente
Michelangelo
Messaggi: 389
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da Michelangelo » 16 nov 2019, 19:42

nerorosso ha scritto:
16 nov 2019, 15:38
Il pauroso elenco di tutte, forse nemmeno tutte, le aziende di pregio italiane svendute a potentati esteri.

http://appelloalpopolo.it/?p=54022

Prima Repubblica, c'è da rimpiangerti…
Che vergogna!
Tutte le nazioni hanno avuto periodi economicamente drammatici , ma nessuna nazione al mondo, oserebbe - neanche pensare - di vendersi TUTTE le proprie aziende eccellenti!
Chiunque siano gli autori della svenduta di tutte queste aziende( destri, sinistri, centristi ),andrebbero arrestati o internati per infermità mentale.
E' frustrante sentirsi orgogliosamente italiani, ma consapevoli di essere amministrati da simili individui, ai quali non interessa NULLA della propria nazione!
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi

Avatar utente
heyoka
Messaggi: 1376
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da heyoka » 16 nov 2019, 20:40

Michelangelo ha scritto:
16 nov 2019, 19:42
nerorosso ha scritto:
16 nov 2019, 15:38
Il pauroso elenco di tutte, forse nemmeno tutte, le aziende di pregio italiane svendute a potentati esteri.

http://appelloalpopolo.it/?p=54022

Prima Repubblica, c'è da rimpiangerti…
Che vergogna!
Tutte le nazioni hanno avuto periodi economicamente drammatici , ma nessuna nazione al mondo, oserebbe - neanche pensare - di vendersi TUTTE le proprie aziende eccellenti!
Chiunque siano gli autori della svenduta di tutte queste aziende( destri, sinistri, centristi ),andrebbero arrestati o internati per infermità mentale.
E' frustrante sentirsi orgogliosamente italiani, ma consapevoli di essere amministrati da simili individui, ai quali non interessa NULLA della propria nazione!
Io sono PRAGMATICO e per questo sono anni che NON mi sento italiano.
Altro che Prima Repubblica che lo stesso De Gasperi aveva paragonato ad un CIRCO.
Parafrasando Nerorosso io rimpiango la Serenissima Repubblica di Venezia.
Oggi avrebbe le dimensioni di una Svizzera, di una Repubblica Ceka, Slovacca, Ungherese, Belga, Danese, Olandese.
Tutte nazioni che stanno molto meglio di questo ABORTO di Stato chiamato Italia.

Avatar utente
Michelangelo
Messaggi: 389
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da Michelangelo » 16 nov 2019, 21:59

heyoka ha scritto:
16 nov 2019, 20:40
Michelangelo ha scritto:
16 nov 2019, 19:42
nerorosso ha scritto:
16 nov 2019, 15:38
Il pauroso elenco di tutte, forse nemmeno tutte, le aziende di pregio italiane svendute a potentati esteri.

http://appelloalpopolo.it/?p=54022

Prima Repubblica, c'è da rimpiangerti…
Che vergogna!
Tutte le nazioni hanno avuto periodi economicamente drammatici , ma nessuna nazione al mondo, oserebbe - neanche pensare - di vendersi TUTTE le proprie aziende eccellenti!
Chiunque siano gli autori della svenduta di tutte queste aziende( destri, sinistri, centristi ),andrebbero arrestati o internati per infermità mentale.
E' frustrante sentirsi orgogliosamente italiani, ma consapevoli di essere amministrati da simili individui, ai quali non interessa NULLA della propria nazione!
Io sono PRAGMATICO e per questo sono anni che NON mi sento italiano.
Altro che Prima Repubblica che lo stesso De Gasperi aveva paragonato ad un CIRCO.
Parafrasando Nerorosso io rimpiango la Serenissima Repubblica di Venezia.
Oggi avrebbe le dimensioni di una Svizzera, di una Repubblica Ceka, Slovacca, Ungherese, Belga, Danese, Olandese.
Tutte nazioni che stanno molto meglio di questo ABORTO di Stato chiamato Italia.
Razionalmente non posso biasimarti.
Ma sentirsi "italiani" lo considero un sentimento istintivo , che non dovrebbe contemplare la razionalità / pragmatismo.

Ad occhio, l'essere patriottici e UNITI come Nazione oggi, più che mai, penso che sia vitale per salvarci da questo globalismo dilagante e distruttivo.
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi

thefear
Messaggi: 92
Iscritto il: 11 giu 2019, 9:41

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da thefear » 17 nov 2019, 16:23

SE LO VOLETE SAPERE LA GENTE NE HA LE PALLE PIENE DI FARE GLI IMPRENDITORI IN ITALIA, NON NE PUÒ PIÙ CREDETEMI
È UN MALEDETTO SUPPLIZIO AVERE UNA AZIENDA IN QUESTO FOTTUTO PAESE
OGNI GIORNO E RIPETO OGNI GIORNO INVENTANO UNA LEGGE O UNA TASSA PER OSTACOLARTI
CERCANO DI FOTTERTI IN OGNI MODO
SE SEI UN IMPRENDITORE E GUADAGNI SEI VISTO COME UN LADRO, NON ESISTE CHE TI FAI IL MAZZO DALLA MATTINA ALLA SERA PER FAR ANDARE AVANTI LA TUA AZIENDA
IN ITALIA C’È UN PROGETTO PER PRECISO PER DISTRUGGERE OGNI FORMA DI ARTIGIANATO O DI IMPRENDITORIA
MA FINITO TUTTO QUESTO CHI PAGHERÀ LE TASSE ?
LE LURIDE COOP ROSSE ??????

Avatar utente
serge
Messaggi: 473
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58

Re: Un elenco spaventoso

Messaggio da leggere da serge » 17 nov 2019, 16:30

heyoka ha scritto:
16 nov 2019, 20:40
Michelangelo ha scritto:
16 nov 2019, 19:42
nerorosso ha scritto:
16 nov 2019, 15:38
Il pauroso elenco di tutte, forse nemmeno tutte, le aziende di pregio italiane svendute a potentati esteri.

http://appelloalpopolo.it/?p=54022

Prima Repubblica, c'è da rimpiangerti…
Che vergogna!
Tutte le nazioni hanno avuto periodi economicamente drammatici , ma nessuna nazione al mondo, oserebbe - neanche pensare - di vendersi TUTTE le proprie aziende eccellenti!
Chiunque siano gli autori della svenduta di tutte queste aziende( destri, sinistri, centristi ),andrebbero arrestati o internati per infermità mentale.
E' frustrante sentirsi orgogliosamente italiani, ma consapevoli di essere amministrati da simili individui, ai quali non interessa NULLA della propria nazione!
Io sono PRAGMATICO e per questo sono anni che NON mi sento italiano.
Altro che Prima Repubblica che lo stesso De Gasperi aveva paragonato ad un CIRCO.
Parafrasando Nerorosso io rimpiango la Serenissima Repubblica di Venezia.
Oggi avrebbe le dimensioni di una Svizzera, di una Repubblica Ceka, Slovacca, Ungherese, Belga, Danese, Olandese.
Tutte nazioni che stanno molto meglio di questo ABORTO di Stato chiamato Italia.
Se non ricordo male,nella Serenissima Repubblica di Venezia i funerali del Doge avvenivano in pompa magna. Ma se questi aveva sperperato il denaro pubblico, i suoi discendenti dovevano riparare i danni. Ora, immaginatevi se ai nostri tempi una simile legge fosse applicata in Italia......
Angry1 Angry1 Angry1
Si è sempre responsabili di quello che non si è saputo evitare (J.P. Sartre)

Rispondi