Augias: “È facile essere di destra”

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Sayon
Messaggi: 1788
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58

Re: Augias: “È facile essere di destra”

Messaggio da leggere da Sayon » 29 nov 2019, 16:00

porterrockwell ha scritto:
28 nov 2019, 13:36
Sayon ha scritto:
28 nov 2019, 1:45
Non ho mai considerato Augias un "intellettuale".
Ha ragione solo quando critica chi segue gli "istinti" di una politica senza pensare affatto alle conseguenze. Sono d' accordo con lui ma questo vale sia per la destra che per la sinistra. E' una delle ragioni per le quali io cerco di restare equidistante da entrambe.
Ehi Sayon occhio a non sfiorare l'ignavia.
Il "politico" Dante li mette nell'inferno:

Ed elli a me: "Questo misero modo
tegnon l’anime triste di coloro
che visser sanza ’nfamia e sanza lodo.

Mischiate sono a quel cattivo coro
de li angeli che non furon ribelli
né fur fedeli a Dio, ma per sé fuoro.
IGNAVIA? I collioni non si seguono mai. Gli estremisti non si seguono mai. I facinorosi non si seguono mai. Vedi Porter, io sono un uomo con un cervello, non uno scimmione, una pecora o un fazioso io stesso. Si seguono solo le persone che hanno idee giuste e comportamento accettabile, altrimenti si sta da soli aspettando gli eventi che INVARIABILMENTE ti daranno ragione. Semplicemente si arriva alle conclusioni molto prima che ci arrivino gli altri.

maurom
Messaggi: 1
Iscritto il: 11 giu 2019, 23:27

Re: Augias: “È facile essere di destra”

Messaggio da leggere da maurom » 2 dic 2019, 23:49

Il povero Augias probabilmente non sa che per gli intellettuali (alla sua stregua) di alcuni decenni fa chi era di sinistra aveva tre buchi al naso

Avatar utente
Valerio
Messaggi: 1276
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina

Re: Augias: “È facile essere di destra”

Messaggio da leggere da Valerio » 3 dic 2019, 7:35

maurom ha scritto:
2 dic 2019, 23:49
Il povero Augias probabilmente non sa che per gli intellettuali (alla sua stregua) di alcuni decenni fa chi era di sinistra aveva tre buchi al naso
Guareschi vedeva come "alieni" gli iscritti al partito comunista, per la loro presunta acritica credulità e sudditanza alle direttive del partito, e non essendoci ancora una fantascienza tecnologica quella era la rappresentazione di "omino verde".
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B

Avatar utente
carletto3
Messaggi: 976
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20

Re: Augias: “È facile essere di destra”

Messaggio da leggere da carletto3 » 3 dic 2019, 8:58

Valerio ha scritto:
3 dic 2019, 7:35
maurom ha scritto:
2 dic 2019, 23:49
Il povero Augias probabilmente non sa che per gli intellettuali (alla sua stregua) di alcuni decenni fa chi era di sinistra aveva tre buchi al naso
Guareschi vedeva come "alieni" gli iscritti al partito comunista, per la loro presunta acritica credulità e sudditanza alle direttive del partito, e non essendoci ancora una fantascienza tecnologica quella era la rappresentazione di "omino verde".
Naaaaaa...........la terza narice era per far sfiatare i fumi dell'ebollizione cerebrale comunista ....in modo da tener sgombro il cervello dalla materia grigia per far giungere bene le doirettive del partito.......niente di fantascientifico....
".....Perché nel mio concetto base, la terza narice ha una sua funzione completamente indipendente dalle altre due: serve di scarico
e permette nello stesso tempo l’accesso al cervello delle direttive di partito che, appunto, debbono sostituire il cervello. Il quale cervello, lo si vede, appartiene oramai ad un altro secolo.
Non dico, come i miei nemici personali desidererebbero, ad un’altra era. Perché la terza narice
esisteva anche nell’altra era, ma era proibito mostrarla, e tutti dovevano portarla abilmente mascherata......"
Giovannino Guareschi
(«Candido» 14, 5-04-1947)
Beer4
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)

Avatar utente
serge
Messaggi: 486
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58

Re: Augias: “È facile essere di destra”

Messaggio da leggere da serge » 5 dic 2019, 17:19

Valerio ha scritto:
3 dic 2019, 7:35
maurom ha scritto:
2 dic 2019, 23:49
Il povero Augias probabilmente non sa che per gli intellettuali (alla sua stregua) di alcuni decenni fa chi era di sinistra aveva tre buchi al naso
Guareschi vedeva come "alieni" gli iscritti al partito comunista, per la loro presunta acritica credulità e sudditanza alle direttive del partito, e non essendoci ancora una fantascienza tecnologica quella era la rappresentazione di "omino verde".
Guareschi,quello di Peppone e Don Camillo?
Bye
Si è sempre responsabili di quello che non si è saputo evitare (J.P. Sartre)

Avatar utente
Valerio
Messaggi: 1276
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina

Re: Augias: “È facile essere di destra”

Messaggio da leggere da Valerio » 5 dic 2019, 17:54

serge ha scritto:
5 dic 2019, 17:19
Valerio ha scritto:
3 dic 2019, 7:35
maurom ha scritto:
2 dic 2019, 23:49
Il povero Augias probabilmente non sa che per gli intellettuali (alla sua stregua) di alcuni decenni fa chi era di sinistra aveva tre buchi al naso
Guareschi vedeva come "alieni" gli iscritti al partito comunista, per la loro presunta acritica credulità e sudditanza alle direttive del partito, e non essendoci ancora una fantascienza tecnologica quella era la rappresentazione di "omino verde".
Guareschi,quello di Peppone e Don Camillo?
Bye
E anche quello di "Candido".
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B

Rispondi