Don Biancalani accusa: due Italiani hanno sparato

Don Biancalani accusa: due Italiani hanno sparato

3 Agosto 2018 UFFICIALE Di Quotidiano Politico

per l’articolo pubblicato sul il Giornale cliccare sul logo.

Pistoia, Don Biancalani accusa: “Due giovani italiani hanno sparato contro un immigrato”

 

Venerdì, 3 agosto 2018

 

Il parroco pro migranti di Vicofaro, Pistoia, denuncia l’episodio di cui è stato testimone: “Erano due giovani”

“Ciao a tutti e a tutte, vi scrivo a quest’ora, le due di notte dagli uffici della Questura di Pistoia, per informarvi che verso le 11.00 a Vicofaro ci sono stati degli spari! Due giovani italiani al grido “negri di merda” hanno sparato uno o due colpi di arma da fuoco in direzione di uno dei nostri ragazzi migranti che fortunatamente è rimasto illeso.

Sono in corso le indagini, per il momento non so dirvi altro”. A denunciare anche via Facebook l’accaduto ed episodio di razzismo contro l’immigrato è Don Massimo Biancalani, il parroco pro-migranti di Vicofaro, in provincia di Pistoia.

Un sacerdote noto per il suo impegno pro-immigrazione e per la sua scelta di accogliere un nutrito gruppo di migranti,portandoli anche in piscina.

Un fatto che è stato duramente commentato anche dal presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, che sempre su Facebook scrive polemico: “Anche in Toscana la caccia al nero. Ma per Salvini e per Di Maio nessun problema di razzismo”. Il tutto postando anche la foto di un bossolo di pistola.

di Franco Grilli